OK!Firenze

I lavoratori in subappalto in sciopero, ricevuti dal vice Sindaco Becchi e dall'Ass Galeotti

I lavoratori SEA, che lavora in subappalto per Alia, hanno incontrato la vicesindaco Cristina Becchi e l’assessore ai Servizi Pubblici Alessandro Galeotti...

  • 222
Il Municipio di Borgo illuminato con i colori dell’Ucraina Il Municipio di Borgo illuminato con i colori dell’Ucraina © nn
Font +:
Stampa Commenta

Stamani mattina, niente raccolta dell'organico a Borgo San Lorenzo a causa dello sciopero dei lavoratori degli appalti di igiene ambientale del Mugello che hanno manifestato davanti al municipio di Borgo San Lorenzo, addetti della raccolta porta a porta nei Comuni di Borgo San Lorenzo e Scarperia e San Piero. I lavoratori SEA, che lavora in subappalto per Alia, hanno incontrato la vicesindaco Cristina Becchi e l’assessore ai Servizi Pubblici Alessandro Galeotti, che hanno invitato gli scioperanti nella sala consiliare del comune per un colloquio nel quale è stato manifestato il pieno appoggio della giunta ai lavoratori. 

 “Questa mattina – ha commentato Cristina Becchi – abbiamo incontrato i lavoratori degli appalti di igiene ambientale del Mugello in sciopero. A due mesi dalla scadenza dell’appalto non sanno ancora se questo sarà rinnovato o meno e chiedono, giustamente, garanzie sul proprio futuro lavorativo. Sono persone che vivono e sviluppano un progetto di vita nel nostro paese. Hanno bisogno di risposte e certezze. Saremo al loro fianco in quello che è un percorso, non una battaglia. Non dovrebbe, infatti, essere necessario lottare per diritti come quello al lavoro. Chiederemo ad Alia un confronto e ci faremo portatori di questa richiesta di dialogo”.  Le buone intenzioni del Vice Sindaco Becchi, speriamo siano accolte da ALIA, organismo di cui il Comune di Borgo San Lorenzo fa parte. Speriamo faccia sentire la sua voce a nome di questi lavoratori. 

Lascia un commento
stai rispondendo a