OK!Firenze

Morte al concerto: la Polizia esegue un’ordinanza di arresti domiciliari nei confronti di un 29enne

Il colpo avrebbe cagionato alla vittima lesioni gravissime che circa un’ora dopo gli hanno procurato la morte...

  • 36
Mandela Forum Mandela Forum
Font +:
Stampa Commenta

Nei giorni scorsi la Polizia di Stato ha eseguito l’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Giudice per la Indagini Preliminari presso il Tribunale di Firenze, su richiesta della Procura della Repubblica presso il Tribunale del capoluogo toscano, nei confronti di un cittadino fiorentino di 29 anni accusato di lesioni personali aggravate.

I fatti contestati nel provvedimento si riferiscono alla sera dello scorso 11 aprile, quando all’interno del Palasport “Mandela Forum” al termine del concerto di una nota band musicale, un uomo di 47 anni originario di Potenza che si trovava nei pressi di una scalinata all’interno del palasport e a seguito di un diverbio, sarebbe stato colpito con un pugno da un 48enne veronese.

Il colpo avrebbe cagionato alla vittima lesioni gravissime che circa un’ora dopo gli hanno procurato la morte.

La ricostruzione dei fatti effettuata dalla Squadra Mobile della Questura ha portato al fermo di indiziato di delitto per omicidio preterintenzionale nei confronti del 48enne e, nel contempo, a ritenere che durante le fasi di caduta per effetto della violenta percossa, l’indagato in oggetto avrebbe colpito a sua volta con un pugno la vittima, procurandogli un’ulteriore lesione alla testa.

Si precisa che l’effettiva responsabilità della persona indagata e la fondatezza delle ipotesi d'accusa a suo carico, dovranno essere sempre valutate nel corso del successivo processo e che al momento la stessa è assistita da una presunzione di innocenza.

Lascia un commento
stai rispondendo a