OK!Firenze

Operazione antimafia a Firenze. Sequestrati beni per 2 milioni di euro

L'operazione ha interessato anche le province di Firenze, Napoli e Modena. Tra gli oggetti sequestrati ci sono due auto di lusso Ferrari del...

  • 50
Un immagine dell'operazione Un immagine dell'operazione © Comando Provinciale GDF
Font +:
Stampa Commenta

Firenze, mercoledì 10 luglio 2024 - Questa mattina, la Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Firenze, con il supporto dei militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Firenze, ha eseguito un decreto preventivo emesso dal Giudice per le indagini preliminari di Firenze, nell'ambito di un procedimento penale riguardante un'associazione per delinquere composta da cittadini albanesi e italiani. L'associazione era dedita all'appropriazione indebita aggravata e all'autoriciclaggio, concentrata sull'acquisizione di locali di ristorazione nel centro turistico di Firenze. Il valore complessivo dei beni sequestrati si aggira intorno ai 2 milioni di euro, frutto di proventi illecitamente accumulati e reinvestiti.

L'operazione ha interessato anche le province di Firenze, Napoli e Modena. Tra gli oggetti sequestrati ci sono due auto di lusso Ferrari del valore di 600.000 euro ciascuna, denaro contante per un importo di 476.200 euro, oltre a collane, bracciali d'oro, preziosi e quote di società di due S.R.L. con sede a Firenze, proprietarie di un ristorante e di un bar-gelateria-caffetteria.

Contemporaneamente, sono in corso operazioni di perquisizione e sequestro a Firenze presso ulteriori 14 attività economiche legate agli indagati. Questi, abusando delle loro cariche di amministratori e soci, hanno causato un grave danno patrimoniale alle proprie società.

Le prove raccolte durante le operazioni saranno esaminate dal Giudice competente e la responsabilità degli indagati sarà valutata nelle fasi successive del procedimento penale. Secondo il principio di non colpevolezza vigente nel nostro ordinamento giuridico, la colpevolezza può essere considerata accertata solo al termine di un giudizio definitivo.

Lascia un commento
stai rispondendo a