OK!Firenze

Salta la seduta del Consiglio Comunale di Vaglia - I commenti di Giovanni Cresci (PD) e del Sindaco Leonardo Borchi

All'odg, l'accensione di un nuovo mutuo per la costruzione di un nuovo plesso scolastico

  • 303
Comune di Vaglia Comune di Vaglia © OK
Font +:
Stampa Commenta

A Vaglia, salta la seduta del Consiglio Comunale, che era stata programmata per ieri. All'ordine del giorno un importante atto da approvare per la costruzione di una nuova scuola. Il commento di Giovanni Cresci dell'Unione Comunale PD di Vaglia e del Sindaco Leonardo Borchi

Clamoroso quanto accaduto nel corso del Consiglio Comunale di Vaglia di ieri. L’Amministrazione portava in approvazione l’accensione di un secondo mutuo per finanziare l’acquisto, con trattativa privata, di un terreno destinato alla costruzione del presunto nuovo polo scolastico. Mutuo che si somma a quello già acceso lo scorso anno: infatti non era stata considerata l’IVA (!), che porta il conto totale a quasi 600.000 Euro. Una cifra molto significativa, anche considerato il fatto che il terreno è già nelle disponibilità del Comune, essendo gravato da un vincolo preordinato all’esproprio, e che non c’è ancora né un progetto approvato, nè tantomeno la disponibilità degli ingenti fondi necessari o almeno l’idea di come procurarseli. Non è quindi davvero possibile comprendere i motivi di un acquisto così precipitoso, a pochi mesi dalla fine del mandato e per di più ricorrendo all’indebitamento di un ente già in disavanzo, senza alcuna prospettiva di realizzare realmente l’opera, paralizzando il Comune per i prossimi anni. 

La fretta dell’Amministrazione si è in ogni caso arenata di fronte all’ennesima dimostrazione di superficialità e di impreparazione: parte del materiale relativo agli atti da approvare non era stato infatti consegnato ai Consiglieri, che avrebbero dunque dovuto votare a scatola chiusa. Di fronte ai numerosi e allibiti cittadini intervenuti, il Sindaco ha inizialmente affermato di voler comunque procedere alla votazione, salvo poi arrendersi alle proteste dell’opposizione e aggiornare la seduta a Giovedì 2 Novembre alle ore 18. 

Invitiamo dunque tutti i cittadini a partecipare anche il prossimo Giovedì, per verificare direttamente la volontà della maggioranza di procedere con questo atto irragionevole e irresponsabile, sempre che la surreale impreparazione dell’Amministrazione non porti ad un altro, clamoroso rinvio.

Unione Comunale PD Vaglia - Giovanni Cresci 

La versione del Sindaco Borchi in un post sul suo profilo Facebook

31 ottobre 2023

LA MALA FEDE...DEL PD (che diffonde questo post che sottoriporto)

Ma certo: "..nonostante la volontà del sindaco...". Il PD ha schierato i reparti corrazzati ed infine ha avuto ragione del tentativo di colpo di stato del Presidente del Consiglio! In questo comunicato del PD ci sono inesattezze e falsità. La mia Amministrazione ha tenuto diverse assemblee pubbliche su questo tema della realizzazione di un nuovo plesso scolastico, compreso un faccia a faccia tra me e l'architetto Milesi per il PD. In tale confronto le argomentazioni dell'opposizione si sono dimostrate per quello che sono: infondate, ideologiche, insensate. Lo dimostra il fatto che il PD non è mai riuscito a proporre alcunché di alternativo, tenendo conto che il motivo principale del progetto, non certo l'unico, è la realizzazione di una scuola che riunisca infanzia, primaria e secondaria in una struttura sicura dal punto di vista anche sismico, dove anche gli autori di queste critiche possanno portare serenamente i loro figli e nipoti. Comunque mi associo all'invito: che vengano i cittadini giovedì 2 novembre alle 18 ad assistere in Consiglio Comunale al dibattito sul progetto della scuola: per la miseria, si faranno un'idea propria!

Noi non temiamo il confronto.

Augh.

Il sindaco Leonardo

Lascia un commento
stai rispondendo a